​​

Svizzera

 

  • Deposito temporaneo di lungo periodo per rifiuti a media e alta attività (Würenlingen): in esercizio

  • Deposito geologico di profondità per rifiuti a molto bassa e bassa attività: siting – valutazioni in parallelo su due aree idonee

  • Deposito geologico di profondità per rifiuti a media e alta attività: siting – valutazioni in parallelo su due aree idonee

​ 

La Svizzera, data la sua conformazione morfologica, ha previsto sia per la sistemazione definitiva dei rifiuti a molto bassa e bassa attività, sia per quella dei rifiuti a media e alta attività, due depositi in formazioni geologiche di profondità. È in corso un programma di studio su due formazioni geologiche, una cristallina e una argillosa, curato dai laboratori sotterranei di Grimsel e di Monte Terri.

Le attività di localizzazione e realizzazione dei due depositi sono affidate alla NAGRA (Società Nazionale per la Gestione dei Rifiuti Radioattivi).

Il Governo svizzero ha avviato, nel 2012, una consultazione con cinque Cantoni e attualmente sono stati pre-selezionati due siti per ciascuna categoria di rifiuti. L’ultima fase di consultazione dovrebbe portare a una selezione provvisoria di un sito, mentre una decisione finale è prevista entro il 2027. In attesa, i rifiuti prodotti dai reattori nucleari sono stoccati nei depositi temporanei delle centrali della Zwilag a Würenlingen e della Zwibez a Beznau.

Va ricordato che due referendum cantonali, nel 1995 e nel 2002, hanno bloccato la proposta di costruire un deposito per i rifiuti a bassa attività a Wellenberg, per il veto del Cantone di Nidwalden. La nuova legge sull’energia nucleare ha rimosso il diritto di veto per i Cantoni, ma è comunque previsto un referendum a livello nazionale.

 

Per saperne di più