​​

Repubblica Ceca

 
  • Deposito definitivo di superficie per rifiuti a bassa e media attività (Hostím): Controllo istituzionale (1997)

  • Deposito definitivo di superficie per rifiuti a bassa e media attività da produzione di elettricità (Dukovaný): In esercizio (1995)

  • Deposito definitivo sub-superficiale per rifiuti a bassa e media attività di origine medico-ospedaliera (Richard): In esercizio (1964)

  • Deposito definitivo sub-superficiale per rifiuti a bassa e media attività di origine industriale (Bratrství): In esercizio (1974)

  • Deposito geologico di profondità per rifiuti ad alta attività: Siting – ricerca di aree idonee, esercizio previsto per il 2065

Un deposito per rifiuti a bassa attività e media attività è in funzione dal 1995 nei pressi della centrale nucleare di Dukovany, al confine con l’Austria. Ha una capacità di circa 55.000 metri cubi.
 
Nello stesso sito è anche in funzione, dal 1997, un impianto per lo stoccaggio temporaneo del combustibile irraggiato, che, prima della separazione con la Slovacchia, era ospitato nella centrale di Bohunice, oggi in territorio slovacco.
 
Attualmente è in fase di controllo istituzionale il deposito per rifiuti a bassa e media attività di Hostím, a 15 km a sud-ovest di Praga, attivo dal 1959 al 1965.
 
Per quanto riguarda un deposito geologico di profondità per i rifiuti ad alta attività, la SÚRAO (Správa Úložišt Radioaktivních Odpadů – Autorità per il Deposito dei Rifiuti Radioattivi) ha previsto per il 2015 la selezione di un sito idoneo e di un sito di riserva. Una possibilità sarebbe l’area di Skalka, nel sud della Moravia, indicata alla fine degli anni Novanta come idonea per un impianto centralizzato di stoccaggio temporaneo del combustibile irraggiato.