​​

Giappone

  • Deposito definitivo di superficie per rifiuti a bassa e media attività (Rokkasho-Mura): In esercizio (1992)

  • Deposito geologico di profondità per rifiuti ad alta attività: Siting – definizione della procedura, esercizio previsto per il 2035

Dal 1992, il deposito superficiale di Rokkasho-Mura riceve i rifiuti a bassa e media attività a vita breve) prodotti dalle centrali nucleari di 10 società elettriche. Nel deposito è anche stoccato temporaneamente parte del combustibile.

Un secondo deposito sub-superficiale (da 50 a 100 metri di profondità) per altri rifiuti a bassa attività e quelli a media attività (a vita breve), che dovranno rientrare dalla Francia, è in fase di autorizzazione.

In Giappone è stato avviato l’iter per la realizzazione di un deposito geologico di profondità per i rifiuti ad alta attività, invitando a presentare le candidature per ospitare la struttura. A tale riguardo, nel 2014 la Nuclear Waste Management Organisation (NUMO) ha dichiarato che sono presenti siti idonei in varie parti del Paese.

 

Per saperne di più