Come si arriva alla CNAI?

 

 

 

In base alle osservazioni e alla discussione nel Seminario Nazionale, Sogin aggiornerà la Carta Nazionale delle Aree Potenzialmente Idonee, che verrà nuovamente sottoposta ai pareri del Ministro dello Sviluppo Economico, di ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), del Ministro dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare e del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. In base a questi pareri, il Ministero dello Sviluppo Economico convaliderà la versione definitiva della mappa, ovvero la CNAI, la Carta Nazionale delle Aree Idonee.

La CNAI, che sarà pubblicata 5 mesi dopo il Seminario Nazionale, sarà il risultato dell’applicazione dei criteri, di Esclusione e di Approfondimento, e dei contributi emersi e concordati nelle diverse fasi della Consultazione Pubblica.​

 

 

 ​​​​​​






  • facebook
  • google+
  • twitter
  • pinterest